“Congiura benevola”

Nel 2011 la nostra sovranità è stata limitata. Non ci voleva un indovino per immaginare che anche gli Stati Uniti avevano spiato a lungo Silvio Berlusconi, durante il suo ultimo Governo. Oggi Wikileaks di Assange (in Italia grazie a Repubblica) ci rivela ufficialmente che è stato così. Renzi ha immediatamente reagito, convocando l’ambasciatore. Aveva fatto qualcosa di simile già Angela Merkel. Finirà in uno scambio di scuse e tutto continuerà come prima…

Tanto più che il destino ha voluto che la rivelazione arrivasse proprio nei giorni in cui cediamo le basi di Sigonella per il bombardamento dei Droni Usa in Libia, e in cui la Corte Europea dice che siamo stati troppo proni agli americani nel caso Abu Omar (caso giudiziario per cui è stato graziato il capo della Cia in Italia!!!).

La sostanza è ben altra ed è gravissima: in Italia il Governo Monti non è stato scelto dal popolo ma imposto da fuori. Questa è l’amara verità. I nodi del 2011, denunciati, fra gli altri anche da me, ne “La Grande Speculazione”, quando non ne parlava nessuno, tornano fatalmente al pettine. Oggi Luttwak dalle colonne de Il Giornale ammette che ci fu congiura contro l’Italia e contro Berlusconi, ma dice fu una “congiura benevola”. Hanno ucciso il Governo italiano per il suo bene!!!!

Bontà loro.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a ““Congiura benevola”

  1. Buonasera.
    L’Italia è sempre stato un paese controllato dalle super potenze. Caro dott. Banfi, abbiamo più o meno la stessa età e vorrei per un momento, riportarla alla fine degli anni 70′. Quando l’Unione Sovietica sguinzagliò su tutta la nostra penisola, un numero imprecisato di uomini appartenenti al KGB, per monitorare quello che l’allora Presidente del Consiglio, Aldo Moro stava mettendo in atto con il Pci. Gli stessi Stati Uniti, fecero la loro parte, ma inciamparono nelle Br. Ricordo molto bene, il rapimento del generale Dozier e come finì la vicenda. Tante scuse dall’ambasciata americana e nulla più. Anche gli anni 50′ furono funestati da intercettazioni da parte della Russia e solo qualche anno fa, siamo venuti a sapere che in quegli anni, molti politici del vecchio Pci, abbiano ricevuto soldi per poter finanziare il partito. Soldi puntualmente arrivati dalla Russia. Su Berlusconi, credo che sia tutta un altra faccenda. Il fatto che l’America tenesse sotto controllo i movimenti e le decisioni del Cavaliere, suona strano. Sappiamo tutti molto bene che l’America da sempre è contro il comunismo e tutto quello che porti in quella direzione, anche se francamente in questo momento, Obama rappresenti in modo esaudiente, l’intera sinistra americana. Ma questa è un altra storia. Torniamo in Italia. I veri colpevoli dell’ammutinamento nei confronti del leader di FI, sono nati e risiedono nel nostro paese, molti dei quali, tuttora in politica. Ovviamente, buona parte della responsabilità spetta alla Merkel e su questo non ci piove. Quello che mi dispiace (e lo dico da Italiano) è pensare che ci siano persone che credono che il paese vada avanti, grazie ai nostri politici. E’ e sarà per sempre una storia infinita. Siamo un paese geograficamente e sotto il punto di vista logistico, vitale per le super potenze. Per nostra fortuna, abbiamo le basi Nato. Se così non fosse, saremmo inevitabilmente preda di qualche altra potenza. E non escludiamo a priori, i paesi arabi. Il Governo Monti, in egual misura a quello attuale, non è stato scelto dal popolo, ma da forze estranee al paese. Anche in questo caso, la forzatura della Merkel è evidente. Che non corresse buon sangue tra lei e Berlusconi era evidente. Hanno ucciso il Governo Italiano per il suo bene ? bene per chi ? forse il Cavaliere aveva capito che, rimanere in Europa era e sarebbe stato un suicidio. Come conseguenza, gli è stato tolto l’incarico. Questo è quello che credo io. Posso anche sbagliare, ma credo che l’America in questo caso, non c’entri nulla. Abbiamo dei nemici che quotidianamente ci spiano e su questo, non ci sono dubbi. Ma questi nemici, si trovano all’interno della stessa CE. Siamo obbligati giornalmente a sottostare alle loro volontà e se non lo facciamo, veniamo immancabilmente bacchettati. Il risultato di tutto ciò, lo condividiamo con personaggi, che con un semplice sorriso e con infinite promesse, mai mantenute, ci hanno tolto la sovranità del paese. Almeno fino a qualche anno fa, avevamo il privilegio di andare a votare. Oggi, ridotti in totale dittatura, senza conoscere come finirà il nostro futuro, viviamo nell’assoluta ignoranza di quello che combinano alle nostre spalle. Un Presidente del Consiglio, che decide le sorti del paese, senza che il popolo lo abbia riconosciuto, per l’incarico che copre. In pratica, un cittadino qualunque. Forse è meglio che le super potenze, continuino a spiarci. Chissà mai che qualche politico perbene, prenda in mano le redini del paese. Buona serata.
    Cordialmente.

  2. Caro dott. Alessandro Banfi, l’ imbonitore Luttwak , nel settembre 2011 alla Zanzara, andava dicendo che il presidente Berlusconi non solo era un problema per L’italia ma addirittura la causa di tutta la crisi economica mondiale. Pertanto il suddetto parolaio, certamente al soldo dei Poteri Forti, e al quale i nostri mass media dietro lauti compensi fanno a gara per permettere di seminare menzogne e zizzanie, che attacca Papa Francesco , e che gode del caos della guerra in Siria , con le sue pontificazioni ha contribuito non poco al complotto contro la sovranità del nostro paese. Non capisco per quale motivo il Giornale da spazio ad un nemico dichiarato. Grazie per il suo lavoro , Giuseppe C

  3. Ma non stupiamoci di nulla signor Banfi perchè da sempre questo paese non è mai stato uno STATO come si deve!!!!!!!!!!!!!!. La storia insegna!, però io avendo 43 anni di storia ne saprei poca da raccontare è però vero che l’unico punto fermo di questa storia cosa è????. Forse non ci rendiamo conto di quanto possa essere il nostro e la nostra importanza a livello geografico ma pure strategico, mi riferisco a basi ove cui partono navi o aerei che gli altri paesi usano per guerre sporche ma ” loro guerre” di cui noi se pur restandone fuori, ci facciamo manovrare come burattini concedendo l’utilizzo di tali basi!. Dovremmo essere noi il centro di questa europa!……………ma c’è la germania e allora?, giù i calzoni!………..perchè tutto ciò?. Semplice è la risposta, mai e dico mai abbiamo avuto e dovremmo avere un peso politico maggiore……………però vedendo ora e negli anni addietro una classe politica; ove questo pensiero non sfiorava minimamente i 1000 cervelli vuoti che ora scaldano poltrone solo per interessi personali!!!!!!!. Spiavano Berlusconi e il suo governo?, dove sta la novità?…………….sono anni che i governi si spiano fra di loro e per cosa?; ecco il punto focale da cui trarre conclusioni da cui ora escono tutti i nodi al pettine!. Quindi non esisterà mai un europa unita sotto la moneta euro!!!!!!!!!, perchè come già detto da opinionisti o esperti della finanza…………….è stato solo un esperimento mal riuscito e per cui ora le conseguenze di scelte sbagliate come schenghen o fiscal compact o regole/ trattati, stanno portando a fondo tutto e tutti. Ma ora gli inglesi, tedeschi e francesi piano piano stanno aprendo gli occhi su questa utopia chiamata euro!!!!, le mie conclusioni sono e rimangono le stesse: attacca di qua o attacca di là, quando non vi sarà nulla da spartire……………….perderanno tutti!!!!!!!!!!!!. Eccola una certezza chiara e lampante da cui ora tutti si discostano e gridano allo scandalo e ai complotti!, dunque adesso è una continua fuga dalle proprie responsabilità che nessuno vuole avere!. Forse dopo il referendum a giugno che darà voce agli inglesi, in maniera democratica ( aggiungo io!!!) ci sarà quella scossa che qualcuno auspica ma ha paura di ammettere!!!!!!!!!!!!!!!. Ritornando in casa nostra, beh c’è poco da dire ma tantissimo da fare…………visto e considerato che al timone di questa italia non ci stà nessuno!!!!!!!!!!, ma quel nessuno governa!?. Ma allora dovremmo imparare dagli inglesi la parola democrazia?, infatti è forse l’unica arma che il cittadino vorrebbe avere ma non ha!. Da quì arriviamo a constatare o porci domande tipo: qualcuno ha votato?, e appunto si debba partire da monti e il suo governo che scelto non democraticamente ha innescato tutto questo!!!!!!!!!!!!, con prodi e l’euro che ridono!. W l’italia!, ma quella che ho nella mia testa!!!!!!!!!!!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *