Farage e il complotto

Ne La Grande Speculazione, l’inchiesta da me realizzata su che cosa era accaduto all’Italia con la crisi dello spread (la prima puntata andata in onda nel febbraio dell’anno scorso, la seconda è linkata in questo Blog) si raccontava dell’UKIP e del suo leader Nigel Farrage.

Non solo, ma si faceva sentire il suo intervento al Parlamento europeo in cui sosteneva che Mario Monti era stato messo a capo del Governo dagli eurocrati di Bruxelles.  In quel periodo di Farrage in Italia non parlava nessuno, pochissimi allora azzardavano a mettere in dubbio l’austerità voluta dalla cancelliera Merkel. Oggi Beppe Grillo, che sta alleandosi con Farrage in Europa, sostiene che il leader inglese spiegò che Monti era stato messo a Palazzo Chigi per un complotto contro l’Italia.

E’ vero. Diamone atto a Grillo.

Allo stesso tempo dovremnmo chiedere ai 5 Stelle: dunque voi pensate che ci fu un complotto? E che fu un atto contro l’Italia, nel senso della sua sovranità nazionale, al di là della persona di Berlusconi? Non sarebbe il caso di fare chiarezza sugli ultimi tre anni?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

6 risposte a “Farage e il complotto

  1. Buonasera.
    Egregio dott. Banfi, che un complotto ci sia stato per destituire Berlusconi, ormai è cosa nota. Lo Spred è stato l’antidoto per destabilizzare il sistema economico Italiano e gettare la popolazione, nell’immensa paura di perdere i propri risparmi. Basta vedere la reazione di Napolitano, il giorno dopo l’elezione di un personaggio come Renzi, i titoli dei giornali sono stati, più o meno tutti uguali. ” Missione compiuta “. Il sospetto che, dietro a tutto questo, ci sia stato il contributo del Presidente della Repubblica è una cosa che, capirebbe anche un bambino e l’entrata in scena di Monti (acerrimo nemico di Berlusconi ) ha fatto in modo che lo stesso Cavaliere, non avesse via di scampo. Mi riesce difficile pensare che, Farrage abbia manipolato tutto il sistema economico Italiano, senza l’aiuto all’interno del paese, di personaggi potenti e vicini ai sistemi bancari. Fare chiarezza sugli ultimi tre anni? mi meraviglio di lei dott. Banfi. Lei è un ottimo giornalista e queste vicende le vive in prima fila, accanto ai protagonisti, rispetto a lei, io vedole cose in modo diverso, seguendo il Tgcom o leggendo il suo bellissimo blog. Come possiamo fare chiarezza quando ci sono di mezzo, i potenti della terra ? Sia io che lei, sappiamo che è impossibile esolo tra una cinquantina di anni, sapremo la verità. Se aggiungiamo il fatto che anche Obama, ha dato il suo contributo per sminuire l’economia del nostro paese, credo proprio che, fare chiarezza, sarebbe solo tempo sprecato. Alleanza Grillo-Farrage ? sarebbe la fine definitiva del M5S. Chi darebbe la fiducia a un personaggio che si vuole alleare con l’uomo che ha cercato di destabilizzare l’Italia ? piuttosto, vedrei bene l’alleanza di Grillo con Marine Le Pen. Avremmo la certezza di uscire da un sistema, fatto solo ed esclusivamente per gli interessi di un solo paese. E sappiamo tutti, a quale paese mi stia riferendo.
    Cordialmente.

  2. Io dico solo che l’italia stà sprofondando nel baratro e qualcuno vuole così,basta vedere l’apporto del unione europea sulla questione sbarchi immigrati e da lì si nota quanto contiamo in europa!.L’italia ogni giorno spende 40 euro a clandestino mentre per gli italiani come mè debbono campare con 279 euro al mese………………………….quindi fate voi i conti!.Ma non ci sono solo io a gridare per la mia situazione economica,anche altri eppure io chiedo con altri:ma quando non avremmo neanche i soldi per pagare le tasse che dovremmo fare è?,mi toglierete pure la casa?………………………se succederà questo non aspettatevi che vi dia le chiavi!……………………..lotterò fino alla morte!.Logicamente il mio è uno sfogo ma giorno dopo giorno finchè mia moglie avrà il suo lavoro,bene! ma poi se salta lei………………….non sò dove andremo a finire!.

  3. Buongiorno ora in occasione dell’alleanza con Farage anche Grillo si accorge che in Italia nel 2011 ci fù un complotto meglio tardi che mai, dopo che anche Elio Lannutti dell’Idv partito certamente non vicino alle posizioni del centro destra parla di complotto, gli unici che fanno ancora finta di niente e dicono pensiamo al futuro e non guardiamo al passato sono quelli del PD, ora pensando male si fà peccato ma spesso si indovina, interessi di parte o peggio coinvolgimento di qualcuno motivano questo voler dimenticare un passato recente pieno di dubbi?
    Il M5S in parlamento spero che insieme agli altri partiti di opposizione chiedano una commissione d’inchiesta, che indaghi a livello politico e aiuti le procure di Trani e Roma dove sono aperte due inchieste nel fare chiarezza altrimenti penso che ciò che accade una volta e viene accettato senza colpo ferire può ricapitare un domani, certo questi 3 anni di sovranità limitata con i relativi danni economici, culturali, sociali, morali, penso che in nessun modo ci verranno risarciti, ciò che è avvenuto e il modo moderno di fare guerra a un paese attraverso l’alta finanza, speculando contro qualcuno in favore di altri, non si pensi perchè non abbiamo visto eserciti occuparci, bombe cadere o carriarmati nella piazze che questo tipo di guerra sia meno cruenta, perchè comunque ha lasciato sul campo centinaia di morti dovuti alla crisi (suicidi) e centinaia di migliaia o forse milioni di feriti che sono quelli che hanno perso un lavoro, gli esodati e tutti coloro che hanno un presente difficile e un futuro da costruire incerto

  4. Buonasera.
    Decide tutto la Merkel. Le importanti decisioni dell’Europa sono un privilegio esclusivo della cancelliera e sulle questioni che dovrebbero essere, democraticamente votate in un assemblea, la sola decisione che si ritiene valida è la sua. Perchè questo comportamento da dittatore ? qualche giorno fa, la stessa ha dichiarato apertamente che, doveva essere Juncker a guidare la commissione europea, oggi ha siluratolo stesso, senza dare spiegazioni convincenti e ha deciso che, il presidente sarà Lagarde. Vuoi vedere che, dopo le pressioni del primo ministro Inglese che, annunciando l’uscita dall’Europa da parte del paese anglosassone, in caso Juncker diventasse presidente della CE, la Merkel abbia pensato bene di fare retromarcia ma, la decisione di eleggere Lagarde, ancora una volta è riservata a lei. Parliamo tanto di Europa unita e non ci rendiamo conto che di unito non c’è proprio nulla. I macchinosi complotti da parte di un sistema, oserei dire malavitoso, sono all’ordine del giorno e le decisioni importanti e allo stesso tempo, strategiche, vengono prese da una sola persona e sempre quella. I Tedeschi ci ricordano che l’Italia è il paese della mafia, della pizza e del mandolino ma, non sanno, o meglio, fanno finta di non sapere che la più grande mafiosa, vive all’interno del loro stesso paese. Sono sempre stato contrario all’entrata in Europa, fin dall’inizio e analizzando le cose, ora ne sono ancora più convinto. Da quando siamo entrati è partita la caccia all’agnello da sacrificare e i complotti contro il nostro paese,sono aumentati in maniera esponenziale. Avremmo dovuto alzare la voce dal preciso momento che, la Germania ci ha obbligati a sottostare alle sue leggi ma, purtroppo i politici che ci rappresentavano, non avevano gli attributi necessari e hanno lasciato carta bianca ai Tedeschi. Mi ricorda molto la seconda guerra mondiale, con la scusa dell’alleanza, hanno invaso l’Italia e gli stessi Italiani, alla finestra a guardare. Che strano paese il nostro.
    Cordialmente.

  5. Vedo dai commenti che altri come mè abbiano capito chì comanda in europa e poi vorrei far ricordare al signor renzi che le promesse vanno mantenute e dunque sul capitolo lavoro avrebbe promesso delle novità dopo queste elezioni.Ora siamo arrivati al momento del fare e quindi noi tutti o anzi il 40% di votanti pd vuole le risposte dovute,io per primo avrei bisogno di capire se patron renzi sia come pinocchio o nò?!.Insomma il suo naso sarà lungo come la sua lingua o si allungherà fino ad arrivare direttamente in germania così che già pronta è la canceliera che lo tirerà ancor di più?…………………………..vede matteo in italia ora le chiediamo tutti:essere o non essere,questo è il problema!,magari essere in grado di dar risposte o risultati immediati è problematico per lei?……………………………..grazie.

  6. Cari miei colleghi del blog, la penso anch’io come voi. Ma farsi del male basta un attimo. guarire, a volte servono mesi, anni, o si può rimanere invalidi per tutta la vita.
    Per decenni di mal governo hanno rovinato l’Italia, la stragrande maggioranza dei parlamentari hanno pensato ai cavoli suoi, ora pretendiamo che Renzi risolva in breve tempo tutti i problemi?, il largo consenso lo ha solo avuto dagli elettori, io in parlamento lo vedo quasi solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *