Ruderi al 65%… doppia opportunità

Molti di noi non sono a conoscenza del fatto che è possibile abbattere un rudere e costruire una nuova abitazione cambiandone la sagoma ma mantenendone la volumetria ed avere diritto alle detrazioni del 65%.

Questo articolo dettaglia meglio il tutto : demolizioni e ricostruzioni

Due considerazioni positive a mio avviso:

1 – Per chi ha un rudere o per chi riesce ad acquistarne uno, c’è la possibilità di costruire la casa e abbattere i costi, sia per le detrazioni che per i costi burocratici.

2 – Si recupera parte del patrimonio edilizio Italiano, senza cementificare nuovi terreni e si riduce l’impatto ambientale di quelle zone dove i ruderi stonano.

Ce ne sarebbe una terza, se tale detrazione fosse confermata con gli stessi parametri anche il prossimo anno, potremmo assistere ad una leggera ripresa dell’edilizia.

Buona giornata a tutti.

Mr. Baltic

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *