3 risposte a “Ultras e trattative di “Stato”: rivedi la videochat

  1. Buonasera.
    Caro dott. Banfi, mi permetto di farle una critica su quello che ha detto in videochat. Stava leggendo in mio commento sulla violenza negli stadi e come in Inghilterra, si sia risolto il problema degli ultras, con
    le maniere forti e lei ha detto che, l’Italia è un Paese attento ai diritti dei cittadini e fino a qui, tutto bene
    ma, la mia sorpresa è sentire lei stesso che, giudica un cittadino un personaggio che va allo stadio per delinquere e lo stesso, che diritti avrebbe acquisito, essendo un personaggio del genere ? i diritti di una
    persona civile e per bene, nessuno osa toccarli, anche se penso che prima di ogni diritto ci sia il dovere.
    Ogni diritto bisogna conquistarlo con la fiducia e il merito. In caso contrario, nessun diritto può essere
    richiesto, tantomeno da un vero e proprio delinquente. Fino a quando, questo Paese, userà la tolleranza
    nel modo sbagliato e ad ogni brutta vicenda, ci sarà il solito imbecille di turno che tutelerà il colpevole,
    non andremo da nessuna parte. Ieri sera a Matrix, un imbecille al quadrato, dava la colpa allo Stato per
    il comportamento del tifoso romanista che ha sparato. Questo comportamento, da parte di un qualsiasi
    personaggio pubblico, indica che, ormai questo Paese non avrà mai, possibilità di migliorare. Si tutelano
    i delinquenti. Questo e il cancro dell’Italia. Altro che Paese dei diritti dei cittadini.
    Cordialmente.

  2. Buonasera.
    Caro dott. Banfi, sono lusingato dalla sua risposta ma, la trovo troppo esplicita. Spesso la ragione la si
    da per evitare il confronto.Non la prenda come un offesa, ben lungi da me, l’idea di farlo, la rispetto nel
    modo più assoluto ma, trovo la sua risposta molto lontana da certi canoni che, normalmente usa.
    Cordialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *