Ristrutturazioni e vecchi sistemi…

E’ il momento di Mr. Baltic:

Sto “navigando” da qualche mese sui siti delle agenzie immobiliari. Che la crisi immobiliare sia un dato di fatto, non v’è dubbio, ma rimango allibito dal fatto che tutto ciò che è in vendita corrisponda a classi energetiche “folli”. Non discuto sull’edilizia del passato (anche recente). 
Chi compra deve sobbarcarsi oltre che il mutuo una consistente fetta di costi annuali per riscaldamento/raffrescamento.

Chi vende prende meno del valore di mercato in quanto la classe energetica è pessima. Ed in ogni caso nulla si muove.

Mi chiedo: perchè con gli incentivi, non si studiano dei pacchetti finanziari che permettano al venditore di fare in “necessario” cappotto e vendere la casa a qualcosina in più o quantomeno più velocemente e al compratore di trovarsi un involucro “decente”?
Lavorerebbero le imprese, lavorerebbero le agenzie con vantaggi sia per chi vende che per chi compra. Naturalmente “lavorerebbero” anche le banche…

Mr. Baltic