Domani via l’ Imu per la prima casa. Basta?

Dunque domani il Consiglio dei Ministri dovrebbe varare il decreto in materia eocnomica con cui sospende il pagamento dell’Imu per la prima casa. Pare invece restino invariete le imposte su capannoni, locali commerciali e sulle seconde case.

Secondo voi è giusto?

Alla fine, il peso delle tasse resta sulle aziende mentre è alleviato quello sulle famiglie…

Sono già molti i vostri commenti e le cose da dire.

Vi aspetto oggi alla videochat ale 14,30.

SEGUITECI E SCRIVETECI CLICCANDO QUI

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

9 risposte a “Domani via l’ Imu per la prima casa. Basta?

  1. ho un albergo con 14 camere…….è 2 mesi che non entra un cliente…….secondo voi l’imu come la pago????? secondo loro incasso soldi dalla mattina alla sera……

  2. Buongiorno.
    Per il rilancio dell’economia, il passo che è stato fatto è sicuramente giusto al 50%.
    Esentare le prime case è senza dubbio un passo giusto, le famiglie avranno a disposizione qualche
    euro in più, per poter spendere in modo diverso.
    Per quanto riguarda i locali commerciali e i capannoni è senza dubbio un passo sbagliato.
    Non è possibile che siano sempre gli artigiani e i commercianti a pagare, ci sono un sacco di
    categorie che guadagnano molto di più di loro.
    Vorrei aggiungere che in questo momento di recessione, queste due categorie sono esposte a una
    maggiore restrizione.
    I locali sono sempre più deserti, una famiglia che andava il fine settimana a mangiare al ristorante
    o in una pizzeria, oggi non ci va più.
    Gli artigiani che si sono costruiti un capannone per lavorare, hanno sempre meno ordini e ormai
    sono ridotti all’osso, basta vedere quanti di loro si sono tolti la vita negli ultimi anni.
    I soldi bisogna andare a prenderli dove ci sono, milionari che giocano in borsa, palazzinari, ricchi
    finanzieri, industriali che hanno spostato l’attività all’estero, gente con conti correnti nei paradisi
    fiscali, gente dello spettacolo che guadagnano milioni di euro, ecc.
    Fino a quando i nostri politici non si abbasseranno gli stipendi milionari a loro e a chi gira intorno alla politica, non andremo da nessuna parte.
    Devono pagare anche i ricchi, non solo i poveri, anche se sono la maggioranza.

    Marco.

  3. No credo proprio non sia giusto io abito in affitto e grazie all’imu ho avuto un aumento dell’affito di euro 150,00 di contro x pochi euro cieca 4,00 la mia pensione rientra in quelle nn indicizzate da 2 anni con una perdita ben superiore all’imu mentre tutto è aumentato la mia pensione è diminuita grazie alle addizionali regionali e nessuno ne parla SILENZIO TOTALE nessun partito mi rappresenta in questo momento e credo che nn voterò più ibn quanto a noi pensionati prendono solo…….

  4. La patrimoniale, prima ICI ora IMU, deve tenere in considerazione situazioni anomale cui un cittadino può trovarsi, come ad esempio un’azione legale che dura da anni.
    Chi non ha la disponibilità/profitto del bene per i più vari motivi (documentabili) deve essere esentato dal pagamento di qualsiasi tassa.
    Chi legifera come può non prendere in considerazione tali situazioni obbligando il cittadino onesto a pagare tasse che la logica del buon senso può legittimamente definire estorsioni?

  5. BUONGIORNO,NON SONO DACCORDO,L’IMU VA ELIMINATA COMPLETAMENTE DA TUTTI E TUTTI,SOLO PERCHE’ IL SIG. MONTI,(PER MODO DI DIRE SIG.,NON HA FATTO ALTRO CHE MANGIARE SU SOLDI NOSTRI)COMUNQUE,SOLO PERCHE’ LUI HA DETTO CHE BISOGNA PAGARLA LO SI FA,QUINDI SE DICE DI ANDARE A …,CI SI VA?NON HO CAPITO,L’IMU VA ELIMINATA DA TUTTO E TUTTI,CAPITO?

  6. Mi dispiace che Berluscone e venuto meno a quando a promesso,
    Grazie ai signori politici io chiudo la mia attivita e non pago anessuno
    Posso dire solo che il governo Italiano ha mandato tutti in rovina
    Attenzione che puo scoppiare una guerra civile

  7. Segnalo la necessità di eliminare l’ anomalia delle uniche case considerate seconde per residenza e dimora diverse! L’ IMU per queste uniche case, incontrovertibilmente prime, per casa economica , 70mq, da ristrutturare, è diventata, come nel 2012, SUPERIMU! Chi, per forza maggiore, risiede in altro Comune : lavoro, motivi familiari, o altro, entro il 17 dicembre, dovrà pagare, la seconda rata, per euro di 1400euro! Molto più della mia pensione! Altro che IMU, in media 300 euro, per le “prime” case che si vuole abolire! Quasi tutti i Comuni, approfittando della facoltà loro concessa, hanno applicato per queste uniche case aliquota massima del 10,6°/°°! Per i Militari , dopo loro protesta, tramite loro rappresentanza, è stata eliminata questa enorme ingiustizia! Questa macroscopica anomalia deve essere eliminata anche per i Civili! Nessuno ne parla, la cosa passa in silenzio! Se si affittano, o si svendono, ADDIO CASA! SE L’IMU E’ INGIUSTA PER LA PRIMA CASA, ANCORA PIU’ INGIUSTA E’ PER QUESTA UNICA CASA! Come se non bastasse , si vuole punire ulteriormente queste case, tenute sfitte, con la nuova legge sulla “stabilità” ,aggiungendo altre tasse! Dobbiamo perdere la speranza di riaverle, costringendoci a liberarcene ? Perché queste case sono punite?

  8. Mentre si parla di ” RIFORME”, entro il 16 giugno 2014, gli sfortunati proprietari dell’ UNICA CASA, (V. mio commento del 2013 di cui sopra), dovranno pagare la maledetta prima rata della “SUPERIMU”! Come già avvenuto nel 2012, e nel 2013! In più dovranno pagare anche TASI, TARI, IRPEF ! Per i RESIDENTI all’ Estero, come per i militari, l’ IMU è stata eliminata! Queste UNICHE CASE sono da considerare PRIME ! Cosa dobbiamo fare affinché questa ANOMALIA sia da eliminare? Affinché ci sia INTERROGAZIONE PARLAMENTARE per rimediare a questa IGNOBILE, PALESE INGIUSTIZIA?

  9. Entro il 16 giugno 2014 per RESIDENZA E DIMORA DIVERSA, i proprietari delle UNICHE CASE , considerate seconde (v. commento di cui sopra), dovranno pagare la MALEDETTA “SUPERIMU”! In più, dovranno pagare entro l’anno, TASI, TARI, IRPEF!!!!! Intanto, si parla IPOCRITAMENTE di RIFORME! Cosa bisogna fare perché si abbia INTERROGAZIONE PARLAMENTARE per eliminare questa palese, ignobile ingiustizia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *