Berlusconi “si toglie dalle scatole”

Un po’ a sorpresa il fondatore di Forza Italia, e poi del Popolo della Libertà, Silvio Berlusconi ha annunciato che vuole togliersi di mezzo per favorire l’unione dei moderati. E’ un messaggio molto forte, rivolto innanzitutto a Casini e agli altri “centristi”, da Montezemolo a Fini. Una mossa che cambia di colpo lo scenario politico.

A sinistra infatti stanno orientandosi ad un’alleanza che sempre di più tende ad essere di sinistra e ad escludere Casini. E invece ad includere Vendola.

Voi che ne pensate?

Fa bene il Cav a fare un passo, se non indietro, quantomeno di lato? Può favorire una “rimonta” del centro destra o comunque dei moderati? O invece è solo un espediente tattico, per allentare la pressione su un Pdl profondamente in crisi?

Manda la tua opinione ad Alessandro Banfi cliccando qui 

Ne parliamo nella prossima videochat in diretta giovedì 11 ottobre

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

53 risposte a “Berlusconi “si toglie dalle scatole”

  1. no mi dispiace sentirlo perche’ credo fermamente che questo uomo si sia sempre dato da fare per il bene supremo della nostra nazione rimettendoci anche del proprio di finanza e di faccia e subendo sempre critiche ed altri obbrobri da parte di tutti a cominciare dalla sinistra ai giornali schierati alla magistratura ai sindacati etc : posso capire il momento molto difficile della nostra democrazia ma continuerei ad affidarmi a questa personalita’ storica

  2. Per mè forse ha capito di aver fatto la sua parte e in alfano fede il suo successore come ideologia politica,lasciandogli spazio di manovra ma osservando le vicende politiche.

  3. BERLUSCONI NON E’ PEGGIORE DEGLI ALTRI. ANZI…
    DOVREBBERO FARE LO STESSO I VARI: CASINI,BERSANI, FINI, ORAMAI SONO TUTTI SCREDITATI , MA HANNO TROPPI INTERESSI A RIMANERE AL LORO POSTO.
    HO CAPITO CHE IN ITALIA NON ABBIAMO POLITICI SANI , NE’ PREPARATI. ANDATE TUTTI IN MALORA. NON HO PIU’ FIDUCIA NE SIMPATIE PER NESSUNO.

  4. Gli italiani lo hanno votato, dandogli la maggioranza assoluta in Parlamento, perché intervenisse con forza nell’azione di ammodernamento dell’Italia. Doveva fare piazza pulita dei sistemi parassitari, ridurre le competenze di uno Stato elefantiaco e ridurre le tasse, creando così le condizioni di libertà e futuro sviluppo.
    Ha fallito per mancanza di coraggio, per essersi ostinato a mantenere la Presidenza del Consiglio (anziché farsene garante) e per errata scelta delle priorità.
    In politica i fallimenti non concedono appelli.
    Ne prenda atto.

  5. Fa bene a lasciare, ormai la sua epoca è passata e soprattutto vediamo di cosa sapranno parlare e soprattutto cosa riusciranno a fare i suoi avversari che anche loro, almeno per la maggior parte, dovrebbero farsi da parte.

  6. Menomale che si leva di mezzo, avrebbe dovuto farlo già da un pezzo, speriamo si liberi anche del Milan, che dopo l’Italia sta affossando anche la mia squadra del cuore. Questa notizia – se vera – potrebbe rappresentare un barlume di speranza per noi elettori del centro destra.

  7. Per quanto “giovanile” anche il cav. deve arrendersi all’avanzare dell’età. Non sono sufficienti gli aiutini medici per ravvivare i neuroni che, alla sua età, sono funzionanti per circa il 60%. Al resto, alle sue “disattenzioni”, ha pensato la senilità. A lungo andare, è rimasto vittima di sé stesso. Il denaro non crea simpatia per chi ne possiede in quantità; figuriamoci quando si mescola all’odio politico. Bisogna dare atto a Berlusconi di aver salvato l’Italia dai cattocomunisti ma, dopo venti anni, siamo tornati all’inizio e a una nuova “mani pulite”. Ha segnato un periodo non proprio commendevole per l’eccessiva libertà di verbo e di costumi. Si è fatto un grande amico – Putin – in alternativa al calvinismo WASP.
    Un grande uomo di mercato; un visionario che ha portato alla ribalta personaggi che la sinistra avrebbe lasciato nel ghetto. Ha fallito nelle riforme federaliste, quelle che avrebbero evitato al Paese il dissesto attuale; non ha avuto la forza di opporsi alla numerosa e collaudata comunità del mezzogiorno: quella spensierata e spendacciona dei soldi pubblici (Vendola, Lombardo, Bassolino, Iervolino,….).
    Arriverà qualcuno/a più preparatoi a governare una comunità complessa e difficile come quella italiana. Se i sindacati si comporteranno responsabilmente, invece di creare barriere ostruzionistiche contro le gabbie salariali e i concorsi per tutti i posti di lavoro pubblici.

  8. Se Alfano intende aggregare i deputati Casini e Fini ad un area di centro-destra, NON voterò mai un aggregazione dove figurano questi du politici.

  9. sono d’accordo,con tony e savino
    è ora,che si tolga,definitivamente,dalle scatole
    x colpa sua,siamo arrivati alla rovina,e con le sue scorribande pvt,cosa che un predidente,dovrebbe evitare,ci ha portati alla derisione,plateale,di tutti gli stati

  10. Sono uno che ha votato forza Italia e con la presente dico che il sig Berlusconi fa bene a togliersi dalla politica. Secondo il mio parere, ha sbagliato, era l’unico governo che poteva far cambiare le cose. Non ha fatto niente. Mi dispiace, ha perso l’occasione di essere stato un grande anche per l’Italia.
    Saluti

  11. Secondo me sta cercando di fare una ammucchiata nel centro destra per vincere le elezioni , poi ci sarà l’ingovernabilita e quindi ci ritroveremo un governo monti bis e noi continueremo a pagare , con benestare di tutti i politici Italiani ,
    Le elezioni scorse ho votato il centro destra ,ora mi auguro che vinca il centro sinistra
    Bye

  12. Berlusconi è stato e rimane l’unico imprenditore che ha avuto il coraggio non pensando atutte le conseguenze che lla casta gli ha riservato( magistratura e casta di palazzo) di scendere in politica con la volontà di risolvere qualche problema : Oggi si parla di tagli al numero dei deputati,ai tagli delle spese dei ministeri, ai tagli di tutti gli apparati parassitari ebbene se vedete il programma della prima forza italia conteneva tutti questi obbiettivi.Belusconi ha vinto le elezioni ma gli hanno impedito di governare.Merita rispetto perche per il, bene dell’italia si fa da parte se volesse potrebbe vincere anche queste elezioni perche ha capacità da vendere…..solo conytro tutti.Ciao Silvio

  13. Secondo me, dai vari “sondaggi” che sempre fa prima di muoversi, ha visto che il popolo non lo vuole più al governo e molto astutamente si ritira prima della sconfitta, furbo come al solito! Comunque, non ci mette la faccia in prima persona, ma sicuramente sarà presente coi suoi tentacoli…..Bisognerebbe cambiare l’intera classe politica, via le solite facce, largo ai giovani che hanno idee nuove e soprattutto largo alle persone ONESTE che hanno a cuore la sorte del nostro Paese!!!!!!

  14. Ritengo una buona mossa, così certa Stampa avrà difficoltà a riempire le pagine ed a fare scoop sensazionali , senza base ne certezze. Sarebbe un buon esempio se ALTRI seguissero l esempio.
    Non ci credo e sono veramente indeciso se votare oppure no !
    Presidente , tengo un occhio sulla situazione Italia, mi sembra una Nave che ha rotto il timone !

  15. Silvio, dopo anni al Governo, ha mandato l’Italia e gli italiani sull’orlo del fallimento e per uscirne ci vorranno anni di sacrifici: pagati non dai Politici e non dai pezzi da ” novanta” , ma dal popolo bue ! Spero che Silvio ( e tutta la cricca) capisca che devono sparire dall’Italia. Amen !

  16. La sua era una mossa ben organizzata .Sono sicuro che se si ricandidasse gli italiani lo rivoterebbero nuovamente ,anche perche di questi episodi si sono gia visti.Nonostante il caso ruby e ancora fuori e indenne di qualsiasi reato ,immagginate se lo avrebbe fatto uno di noi,gettavano la chiave in un vulcano. Queste sono le persone che ci governano,mi dispiace ammetterlo ma l’italiano nn ama l’italia anzi affonda l’italia .Buona giornata a tt

  17. farebbero bene a togliersi tutti quanti dai coglioni, quel branco di parassiti inutili ,avidi , e anche poco simpatici.e lui per primo dovrebbe solo vergognarsi per come ha gestito il tutto

  18. Deve la sua fortuna politica all’aver cavalcato temi cari ai cittadini italiani che da oltre ventanni subiscono l’oltraggio di una politica di spartizione del potere da parte dei politici e loro aggregati. Alle lucidii analisi e alle ripetute promesse di diminuire il peso dello Stato e di conseguenza le tasse non sono seguiti fatti, anzi ci troviamo in una situazione ben peggiore.Non ha alibi (nonostante cerchi di aggrapparsi alla crisi internazionale) e ha le maggiori responsabilità perchè diversamente dalla sinistra aveva anche la consapevolezza di quelli che erano le vere battaglie da fare. Oggi appare un personaggio insopportabile.

  19. GRAZIE PER TUTTI QUESTI ANNI IN CUI CI HAI EVITATO DI CADERE NELLE GRINFIE DELLA SINISTRA EX SOVIETICA CHE CI AVREBBE SPENNATO PIU’ DI MONTI !!!
    SPERIAMO CHE IL CENTRO DESTRA COMUNQUE CE LA FACCIA , CON LA LEGA PERO’ ALTRIMENTI NON SI VA DA NESSUNA PARTE!! VIVA IL NORD!!

  20. seconde me non farà un passo indietro,comunque considerando tutto quello cha ha fatto per la nazione ha il pieno diritto di fare quello che vuole,l’importante che stia bene

  21. Penso proprio che sia la cosa più sensata che abbia fatto in vent’anni di politica.Dopo tutto quello che ha fatto e per come ci ha umiliati all’estero per la sua condotta di vita sarebbe proprio il caso che si mettesse da parte.
    Il Paese ha bisogno di gente con un’altro peso specifico e credibilità.
    Bene Monti purchè FACCIA QUELLO CHE RITIENE OPPORTUNO SENZA FARSI INGABBIARE DAI RICATTI DELLA POLITICA CORROTTA E CHE PENSA SOLO A SE’ STESSA.

  22. Era ora, avrà fatto delle cose buone ma ha fatto tanto casino. Ha rotto i rapprti con tutti: prima con
    Bossi dando l’Italia in mano alla sinistra, poi con Fini e Casini facendo i salti mortali per rimanere al governo ed in seguito non avendo la forza di fare piazza pulita ma facendosi infinocchiare dai ricatti dei politici corrotti ha consegnato la nazione ai governanti tecnici che di politica non capiscono un tubo anche se sono laureati nella famosa Università Bocconi; che prima di tassare tutti indiscriminatamente non hanno pensato di turare le falle da dove usciva il denaro che depauperava le casse nazionali così’ si fa se vogliamo riempire una botte con vari buchi a perdere.
    Speriamo che non sia una delle sue trovate da pulcinella e ci starà in mezzo ai piedi per un’altra cavalcata alla nostra faccia.

  23. BUON GIORNO, IO PENSO CHE BERLUSCONI SBAGLI A NON CANDIDARSI, PERCHE’ IL POPOLO VUOLE LUI A GOVERNARE.PER UN MONTI BIS NON SE NE PARLA PROPRIO.

  24. Che dispiacere ….. Non avere un Leader come berlusconi !!!!!! chi mandera’ L’Italia avanti??!! abbiamo bisogno di qualcuno che nella vita a fatto tanto e ha saputo dare lavoro a migliaia di Italiani……….
    Politica e magistratura sono stati contro di lui dall’inizio della sua carriera politca , Provate voi ad andare a lavorare ogni giorno con colleghi che vi mettono il bastone fra le ruote CONTINUAMENTE.
    Comunque Buona Fortuna a Berlusconi per le sue eventuali decisioni.
    Per me e’ UN GRANDE……………….

  25. Buongiorno.
    Il vero problema non è Berlusconi o Casini,Di Pietro ecc.
    L’Italia e gli Italiani,devono capire che questa classe politica è ormai acqua passata,corrotti e
    indisponenti verso il popolo.
    Dobbiamo voltare pagina e prima di tutto azzerare gli stipendi di questi parassiti che nonostante
    la crisi,continuano a sperperare denaro pubblico,sembra che a loro sia tutto dovuto e quello che
    succede alle persone perbene,non li tocchi minimamente.
    Non dobbiamo andare a votare,l’unico segnale forte e democratico che un popolo ormai alla fame
    possa attuare.
    Questo paese è ormai destinato alla rivoluzione,se non ci saranno provvedimenti seri,verso un
    sistema politico sordo,aimè,sono convinto che conteremo i morti.
    Siamo stanchi,non possiamo più vivere dignitosamente e tutto quello che portiamo a casa,ci viene
    sistematicamente tolto,per mantenere una classe politica ormai in metastasi.
    Un caro saluto.

  26. Il problema è che tutti gli altri politci stanno bene aggrappati alle poltrone per continuare a fare i porci comodi. Una cosa è certa, hanno sentito che l’aria non è delle migliori, cercheranno di rimandare il voto il più possibile, sperando che gli italiani pecoroni si dimentichino presto di tutto…

  27. Fa bene! peccato che cerchi di aggregare tutti i moderati, il centro e la destra anche quelli che gli elettori giudicano e giudicheranno per sempre corrotti, falsi e traditori.Meglio un’opposizione,seria,costruttiva, onorevole,etica,intesa al bene delle Nazione,in attesa di esprimere Politici di cui andare fieri che scendere ancora a compromessi che non solo non portano da nessuna parte ma fanno fare errori madornali che sarà poi il Popolo a scontare.Perchè un monti bis?consegnatevi al giudizio delle urne e regolatevi di conseguenza.Abbiamo il diritto di scegliere chi ci deve rappresentare e l’indirizzo economico che vogliamo dare alla nostra Nazione.

  28. Alessandro non devi pensare solo alla politica,c’é ben altro:loro,sono aristocratiche/ci e noi menefreghiamocene di un Governo che seppure deve esserne pulito,non lo é.Se devi fare il Bucato,pensa al Bucato,non alla politica che é immersa in cosche mafiose e ci ruba i soldi.Che schifo vivere in mezzo a un giri sporco che come vedi,non ero giusto a Dire a Te,che ci rubano i soldini!?Vedi che e quanto ci hanno fregato da ogni nostra tasca!?Vedi un po’ Te!Buondì.

  29. Una cosa si deve riconoscere che ogni sua manovra NON ha messo le mani nelle tasche degli italiani e nemmeno ha mandato il paese in recessione come questo coglione di professore che ha causato disoccupazione,impoverimento delle famiglie,assalto alle prime abitazioni per pagare,in realtá, gli stipendi dei parlamentari,così facendo gli stipendi non li hanno presi gli operai e il presidente comunista del cazzo ha approvato

  30. Rispondete voi alla questio : andreste a fare il Presidente del Consiglio in questa REPUBBLICA DELLE BANANE, con questi cialtroni (non tutti), vigliacchi (non tutti), farabutti (non tutti), bugiardi (tutti) e ladri (non tutti) di politici che abbiamo in questo momento?

  31. A mio modesto parere è l’unica via per salvarsi dalla piazza. E’ partito come “salvatore” è giunto alla fine come dissacratore e la gente lo ricorda per le ultime cose che ha fatto ( omeglio che non ha fatto). Quindi meglio cavalcare quest’onda e uscire di scena. Senza di lui però il pdl non può esistere quiondi lo distruggerà. rinascerà un partito nuovo senza di lui. Diteglielo che rientrare in politica oggi vuol dire fare, non basta dire tagliamo l’imu…….. le cose da fare le conosciamo già da troppo tempo. e arrivato il momenot di eseguire…… ma solo le persone credibili possono farlo!! saluti

  32. Sono contenta che non si ricandidi anche perchè abbiamo bisogno di un ricambio SERIO della politica e sopratutto dei POLITICI CHE CI STANNO SPENNANDO COME POLLI.
    BASTA fare finta che il popolo non ascolta; anzi IL POPOLO SI è ROTTO LE P….E di queta gente che pensa solo al SUO PORTAFOGLIO proviamoci almeno in fondo abbiamo noi il coltello dalla arte del manico non vi pare?
    Votiamo gente onesta (ammesso che ce ne sia ancora) che ha voglia di lavorare e di mandare avanti questa nostra ITALIA OK???

  33. Siamo sicuri che lascia la politica? Io dico di no.
    Sarà sempre dietro l’angolo in attesa dell’occasione giusta.
    Guardate che tra un pò, ci saranno le elezioni per il nuovo Pres della Rep, secondo voi Berlusconi rimarrà disoccupato? Io continuo a dire di no.
    Ma per il momento meglio che si sia messo da parte, così la finiamo con i bunga bunga, riforme per azzittire i magistrati e programmi televisivi qualsiasi di parlare solo a favore del Pdl e di lui.
    Ma ci siamo accorti che ministri aveva? Tra i più “simpatici” era Brunetta, arrogante e superbo, che con la riforma contro i “fannulloni” pareva di aver salvato l’Italia….
    ma tra i fannulloni ha escluso i parlamentari assenteisti come Barbareschi e company del suo Pdl

  34. Buonasera.
    Purtroppo Berlusconi non possiede la bacchetta magica,ammesso che i soliti Italiani pecoroni,le
    daranno il voto,non riuscirà a salvare questo paese.
    Dovrebbe avere il coraggio di tagliare e non di poco,tutti gli stipendi dei politici e sopratutto dei
    senatori,questi ultimi dovrebbero andare in pensione con al massimo 1000 euro.
    Considerando che,una mossa del genere costerebbe al Cavaliere la crocifissione da parte dei
    colleghi parassiti.
    Sono sempre stato di destra,ma purtroppo per uscire da questa crisi bisogna riformare l’intero
    sistema politico.
    Giovani che verranno pagati massimo 2000 euro al mese e dopo quattro anni di politica,se l’operato è stato meritevole,verranno ricandidati,in caso contrario tutti a casa.
    Questa è la vera ricetta per far uscire il nostro paese dalla crisi,i soldi che verranno risparmiati
    per la politica serviranno per rilanciare l’economia.
    Ma purtroppo il mio rimarrà solo un sogno,vaticano-politica-mafia,la faranno sempre da padroni.
    Siamo un popolo di persone che,più ci fanno del male,più siamo contenti,la prova sarà il giorno
    delle elezioni.
    Tutti a votare per i propri beniamini,i quali non fanno altro che sodomizzarci.
    W l’ITALIA.

  35. Buonasera.
    DC = quarant’anni di governo,con l’aiuto della mafia.
    PSI = corruzzione a 360 gradi.
    PCI = finti ploretari con miliardi all’estero.
    PD = sempre mano nella mano con i poteri forti.
    PDL = soldi pubblici,usati per interessi interni al partito.
    LEGA = stendiamo un velo pietoso.

    Il nostro belpaese,non ha bisogno di partiti del genere,dobbiamo dimostrare a noi stessi che questa merda non ci può sotterrare,dobbiamo reagire in fretta.
    I politici si sentono alle strette e stanno riorganizzandosi per darci la mazzata finale.
    Scusate,ho dimenticato di inserire il governo Monti,una mummia che ci stà facendo pagare,l’aria
    che respiriamo.
    Nessuno sà che il figlio di Monti è un dirigente di una grande banca?
    Andate a vedere in rete e ne vedrete delle belle,le leggi salvabanche fatte a doc per salvare
    personaggi che sono capaci esclusivamente di rubare soldi.
    E le televisioni continuano a bombardarci con pubblicità che, fanno sembrare le banche,enti che
    regalano soldi.
    Apri un conto da noi,lavoriamo per tè,ti vogliamo farti dormire tranquillo,i tuoi soldi sono in buone mani.
    E gli Italiani si trovano con le pezze al culo.
    Saluti.

  36. Silvio lascia. Onore a Silvio! Non ero di Forza Italia, non sono del PDL. Ero un AN mai convinto però della ” fusione “. Sono diventato fan di SILVIO quando FINI ha tradito, perchè ha trdadito è inutile girarci intorno. E Silvio mi ha ripagato facendomi sentire per un certo periodo – italiano tra pari – non uso il latino essendo milanista. Potevo parlare con gli amici tedeschi senza più sentirmi l’italiano spaghetti e mandolino. Non mi sta bene Monti e questo l’ho scritto tante volte. E il pensiero di lasciare un paese alla sinistra di RENZI mi spaventa perchè ha ragione Marchionne. Renzi è “pinocchio “. Andrà bene per Firenze e la toscana ma non ha statura alcuna. Non mi spaventa Bersani come non mi spaventava Prodi ( Garisenda e Asinelli ma nn altro ). Allora SILVIO sono spaventato e quindi ravvediti. Qualcuno dimentica troppo spesso quello che hai realizzato e costruito da imprenditore privato. Basta questo a me per fidarmi di te. Almeno sei una persona concreta e nn fumosa.

  37. Non sono contenta di questo governo,credo che un popolo maturo dovrebbe poter scegliere da chi farsi governare,noi italiani non siamo un popolo normale,siamo sempre stati dominati e questo per noi non e’ un problema,anzi direi che e’ una vocazione.Al Presidente Berlusconi dico:lasci perdere ,ci meritiamo quello che abbiamo ,anzi direi che lo abbiamo cercato.La nostra storia insegna che stiamo meglio da sudditi che da cittadini consapevoli.Mi raccomando si diverta anche per noi,lasci ai “sobri” il compito di renderci veramente poveri!

  38. Meno uno.
    Ricordo a tutti che Berlusconi era figlio del PSI come altri cretacei sono figli di DC, MSI, PCI ecc, voltafaccia e senza dignità, comunque apprezzo il gesto, e questo dovrebbero farlo tutti i nostri politici, azzeramento delle poltrone e azzeramento dei privilegi e benefici a che ci servono tutte quelle poltrone da stipendiare se in 4 gatti, Monti Docet, hanno fatto più in sei mesi che gli altri in decine d’anni ? Perchè non c’è una Merkel in Italia. Ricordo a tutti anche che la Germania ha perso utte le guerre che ha fatto e oggi comanda in Europa, qualche motivo ci sarà !……….
    Ciao

  39. Ma chi cazzo se ne frega magari sparisse anche dall’Italia perchè continuerà a fare cazzate lo stesso,adesso sta cercando di fottere Casini e Fini perchè ha capito che la sinistra vincerà le elezioni. Ma possibile che noi Italiani pecoroni non abbiamo ancora capito chi è il Cavaliere? CHE SE NE VADA NON LO RIMPIANGERA’ NESSUNO.

  40. Via berlusconi, via bersani,via casini e tutti i politicanti che hanno affossato l’Italia. Vogliamo facce nuove e soprattutto gente ONESTA che ci governa, capace di far rinascere l’economia italiana. Se non ci fossero tutti questi ladri saremmo un paese ricco e senza debiti!!!!!!!!! NON ANDIAMO A VOTARE, schiodiamoli dalle loro tanto amate poltrone!!!

  41. Certo che il Popolo Italiano ha trovato la formula giusta per stare 10 anni di sofferenze, bravi ad annullare con referendum il nucleare tutte le nazioni industriali lo possegono , bravi ad annullare un rederendum nel 2006 un modo nuovo di governare modo di dire te hai governato male adesso vai a casa …ed altro da aggiungere… ” la retorica” serviva a Berlusconi… Sacrifici si fanno ma qui a pagare sono i poveri perchè l’Europa ossia Germania in primis poi Francia hanno dettato regole senza guardare le situazioni delle Popolazioni .Anche se vi è antipatico Putin, amico di Berlusconi notate gli interscambi sono arrivati a 27 miliardi di Euro non poca cosa , l’Industria Italiana sta messa male il 75% stanno clollando credetemi abbiamo rileccato ancora Monti ha fatto diventare l’Italia in Italietta
    Berlusconi dava fastidio all’Europa perchè prima ancora lo è ancora intermediario tra URSS -USA
    la finanza mondiale sa che la Russia entrando nel WTO adesso fa paura l’unico che ha capito questo è Berlusconi chi può investire è la Russia SVEGLIATEVI oppure fate i schiavi di questo sistema

  42. In Berlusconi, tutti coloro (come il sottoscritto) che votavano da sempre destra, avevano visto la persona che poteva cambiare le sorti di questo ormai disgraziato paese. Berlusconi ha fallito perché in Italia nulla si può fare senza l’avvallo delle varie corporazioni che, come i sindacati, dicono di voler cambiare tutto affinché tutto rimanga esattamente come prima. A ciò si aggiungano le disonestà della classe politica che, nella sua totalità, non consentiranno mai alcun autentico rinnovamento. Sono fermamente convinto che non serva più andare a votare e, per quanto riguarda l’Italia, restiamo tutti in attesa del momento della fiammata che spazzerà via l’attuale avida e corrotta classe politica per dare spazio ad una società più giusta e più equa. Auguri a tutti gli onesti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *