Terremoto: benzina e parata, come aiutare?

Sono giorni molto difficili. Il terremoto ha messo in ginocchio un pezzo intero di Nord Italia. Personalmente mi sono recato lì nelle ultime 48 ore per una puntata speciale di Matrix. Si dorme molto poco da quelle parti, spesso all’aperto, nei giardini e nei prati davanti a casa, in vecchi camper e roulotte ritirati fuori.

Oggi nella video chat parleremo dunque anche di questi fatti straordinari che hanno drammaticamente colpito l’Italia. Perché sono crollati tanti capannoni? E’ giusto reperire i fondi indispensabili per aiutare le popolazioni e le aziende colpite, con una nuova tassa sulla benzina?

E’ giusto fare una parata militare, come quella del 2 giugno, prevista a Roma?

Campionato “tarocco”…

Il nuovo scandalo del calcio scommesse ha gettato nello sconforto tutti gli sportivi italiani. Come si fa a seguire un campionato che poi si scopre essere “combinato”? Certo le società e i calciatori coinvolti (con l’eccezione forse della Lazio e dell’allenatore della Juventus che al tempo dei fatti era al Siena) non sono di prima grandezza. E tuttavia l’evidenza che i criminali (gli zingari, gli ungheresi…) si incontravano con alcuni calciatori e i capi dei tifosi getta nello sconforto.

Che bisogno hanno calciatori che guadagnano bene a non rispettare la lealtà di gioco e a fare guadagni illeciti con i banditi?

TU COSA NE PENSI? CLICCA QUI E MANDA IL TUO COMMENTO
Ne parliamo insieme nella prossima viodeochat, come sempre giovedì.

Il Movimento 5 Stelle cambierà l’Italia? Ne parliamo in chat

Non capita spesso che un argomento stimoli tanti commenti e tanto interessanti. E’ invece successo proprio sul Movimento 5 stelle e su Grillo. Davvero ciò che scrive oggi sul Corriere della Sera uno scienziato dei moti dell’opinione pubblica come Renato Mannheimer è credibile: più del 50 per cento considera oggi di votare la lista di Grillo.

Secondo me, ci sono tre motivi per cui merita interesse e ve li dirò in chat con i vostri commenti alla mano.
Non mancate.

E TU, COSA NE PENSI?
MANDA IL TUO COMMENTO

Fenomeno Grillo

Due notizie dai risultati delle elezioni amministrative: l’affermazione clamorosa e storica della lista Grillo a Parma, con l’elezione del giovane sindaco Federico Pizzarotti. La massiccia astensione, che ha portato l’affluenza media al 51 per cento, ma in molti Comuni (a cominciare da Genova) hanno votato meno della metà degli elettori.

Dunque la prossima videochat sarà su questi temi offerti dal voto.

Pensate davvero che il Movimento 5 stelle possa cambiare le cose nel nostro Paese?
Pensate che il centro destra possa riorganizzare un partito dei moderati?
Ritenete che abbia ragione Bersani quando dice che la sinistra Pd ha vinto senza se e senza ma?

COSA NE PENSATE?
DITECI LA VOSTRA, mandateci il vostro commento cliccando qui

I giorni di Caino

Che cosa accomuna la terribile tentata strage di Brindisi col suicidio del padre che ha ucciso anche i propri figli stamattina, con altri episodi recenti di suicidi? Secondo me c’è un aspetto drammatico della crisi economica (e culturale) che stiamo vivendo e che non va trascurato. E’ come se l’italiano fosse spinto oggi all’atavico (e distruttivo) “diritto” di uccidere l’altro: verso l’istinto di Caino.

Istinto umano, troppo umano, che ragione e cultura sanno controllare in momenti di “tranquillità” sociale. Istinto che, soprattutto collegato alla depressione, può portare anche all’auto soppressione.

Che cosa c’è alla radice di questo clima sociale? La mancanza di futuro, di speranza concreta, di positiva costruttività rispetto alla vita.

Per uscirne ci vuole una speranza concreta e non banale nel nostro avvenire.

 

Violenza e tasse

Oggi Mario Monti visita l’Agenzia delle Entrate e porta la sua solidarietà ad Attilio Befera. L’Agenzia ed Equitalia sono state oggetto di atti di violenza negli ultimi mesi. Mentre rimbalzano sulla Rete proclami di altre azioni di protesta e minacce proprio contro l’Agenzia e altri organismi statali.

E’ giusto il ricorso alla violenza? E’ venuto il momento della Rivoluzione, come ha detto un esponente delle nuove Br in aula, durante l’udienza di un processo in cui è imputato?

Molti di voi hanno già detto la propria opinione sul rischio terrorismo.
Oggi ne parliamo nella videochat, entro le 17.00 su La versione di Banfi: seguiteci!

Contro la violenza

Un dirigente dell’Ansaldo di Genova è stato “gambizzato”. Si tratta di un atto terroristico, secondo gli inquirenti “un attacco eversivo”, compiuto in una città dove si votava per il rinnovo del Sindaco. E’ un fatto molto preoccupante, che si inquadra in una fase sociale di grande sofferenza e difficoltà, dove la crisi economica si intreccia col disagio per la nuova lotta all’evasione fiscale. E allo stesso aumento dei contributi chiesti ai cittadini.

Nella video chat di giovedì vogliamo parlare proprio di questo e domandarvi:

Temete il ritorno di un nuovo terrorismo?

E soprattutto:

Come si mantiene lontano il Paese da forme di protesta o di lotta politica che degenerano nella violenza?

 VOI COSA NE PENSATE? DITECELO CLICCANDO QUI