Ancora sull’Imu

Dunque la notizia di oggi sull’Imu è questa: il Governo promette che si pagherà l’aliquota più bassa a giugno e semmai a dicembre ci sarà un conguaglio. In questo senso sarà presentato un emendamento in Senato. Protestano i Comuni, beneficiari della tassa, e che dovranno aspettare Natale per mettere a posto i conti.

Restano dubbi e perplessità sul merito:

Non è un diritto del cittadino avere chiaro che cosa gli succederà da qui a qualche mese?

La tassa sugli immobili, di per sé pesante per la maggioranza degli italiani, non avrebbe richiesto qualche cautela in più, quantomeno di comunicazione?

Viste anche le vostre prime osservazioni che leggete nei commenti arrivati finora, continuiamo a mantenere su questo tema la chat di giovedì.

MANDATE I VOSTRI COMMENTI CLICCANDO QUI