Mario l’amerikano

Dunque Mario Monti è amato dagli americani. Gli dedicano una bellissima copertina di Time. Il Presidente degli Stati Uniti lo loda apertamente. Nelle stesse ore continua a calare lo spread, segno di una potente rinnovata fiducia degli investitori internazionali. L’Italia si sta rimettendo in carreggiata e dopo la fiducia è giusto aspettarsi una ripresa più concreta dell’economia che deve tornare a crescere.

Gli italiani non possono che rallegrarsi di tutto ciò. Sbaglia chi legge questi avvenimenti come il segno di una indebita ingerenza esterna. Il nostro è un mondo globalizzato ed è importante la stima degli americani. Piuttosto quello che oggi ci manca è guardare al futuro. Chiunque abbia visto lo spot di Clint Eastwood durante l’ultimo superbowl sa di che cosa parlo. Anche noi abbiamo bisogno di pensare in grande ed immaginare il nostro avvenire. Per noi e per i nostri giovani.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *