Sollievo per Monti

Allora, dopo il Senato, anche la Camera ha votato la fiducia al neo presidente del Consiglio Mario Monti. La maggioranza è stata molto ampia. Alla fine stamattina le dichiarazioni di Cicchitto e Alfano del Pdl, come di Franceschini e Bersani del Pd sono state molto importanti e convergenti. Ho percepito una specie di sollievo, alla fine, fra i deputati. Governare oggi è una responsabilità pesante, il clima è da guerra mondiale dei mercati, le misure da prendere urgenti e impopolari.

Lunedì Monti presiederà un Consiglio dei Ministri in cui sarà presentato un “pacchetto organico” dove sono previste tutte le riforme economiche che l’Europa si aspetta dal nostro Paese. Vedremo nel dettaglio che cosa ci sarà sul tavolo.

All’opposizione ci sono solo i leghisti. Nel Pdl pochi i “mal di pancia” diventati espliciti e formali No. A parte Domenico Scilipoti che si è presentato in Aula con una fascia di lutto al braccio e Alessandra Mussolini, che hanno votato contro. L’ex ministro Gianfranco Rotondi, che aveva promesso dimissioni da deputato pur di non votare il Governo tecnico, stamattina era assente.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *